Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  sopress il Sab 05 Apr 2008, 13:30

Ragazzi, non so se conoscete la serie di GTA, ma andate a vedere questi trailers: http://www.hwupgrade.it/articoli/videogiochi/1937/grand-theft-auto-iv-il-delirio-di-liberty-city_7.html

Spettacolo!!!! :cheers: almeno quando piove e non prendo il leo, ho qualcosa da fare smile
avatar
sopress
Admin

Punti : 533
Iscritto dal : 05.03.08
Città : Roma
Messaggi : 1111
Reputazione : 32

http://www.aprilialeonardo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  Raffo_stile il Sab 05 Apr 2008, 14:57

e stupendo nn vedo l'ora che esce
avatar
Raffo_stile
Utente

Punti : 0
Iscritto dal : 04.04.08
Città : Napoli
Messaggi : 112
Reputazione : 0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  Snake89 il Mar 08 Apr 2008, 20:38

io da un bel pò che gioco poco, se gioco e SE gioco, gioco a gran turismo 4 e tourist trophy, ho giocato alla ps3 devo dire molto bella, e con alcuni giochi che stanno uscendo sto pensando di farci un pensierino...
avatar
Snake89
Utente

Punti : 0
Iscritto dal : 13.03.08
Città : Reggio Calabria
Messaggi : 222
Reputazione : 0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  sopress il Ven 18 Apr 2008, 11:57

devi assolutamente provare gta4..... sarà un capolavoro!!

intanto mancano 10 giorni all'uscita smile
avatar
sopress
Admin

Punti : 533
Iscritto dal : 05.03.08
Città : Roma
Messaggi : 1111
Reputazione : 32

http://www.aprilialeonardo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  sopress il Sab 26 Apr 2008, 20:59

ragazzi, la prima Videorecensione di GTA IV :

http://xbox360.ign.com/dor/objects/827005/grand-theft-auto-4/videos/gta4_review_042508.html (aspettate che carichi il giusto video)

Un gioco da oscar! Credo sia il miglior gioco di sempre, date un'occhiata al video.
avatar
sopress
Admin

Punti : 533
Iscritto dal : 05.03.08
Città : Roma
Messaggi : 1111
Reputazione : 32

http://www.aprilialeonardo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  sopress il Dom 27 Apr 2008, 13:01

La prima recensione di chi l'ha giocato! Ovvero Valvonauta di gta-series.com (lo ringrazio vivamente!)

In una parola? Mamma mia ragazzi... mamma mia che gioco ha tirato fuori Rockstar stavolta. Siamo alla perfezione, finalmente. O quasi.

La prima sensazione (da spettatore) è devastante: l'occhio è subito appagato da tanta bellezza e da tanta "vivacità" metropolitana (nonostante la zona in cui si inizi il gioco non abbia una densità altissima).
Appena ripresi dallo shock e rimessa la mascella a posto, si guarda con maggiore attenzione il singolo dettaglio dell'intero contesto strutturale. Si nota veramente che la città vive.
I pedoni sono tutti diversi tra loro (in oltre due ore non ho mai avuto la sensazione di "rivedere la stessa persona"). I dettagli facciali, fisici, i diversi abbigliamenti e soprattutto il diverso contesto e le diverse attività che svolgono li rendono credibili e questa credibilità aumenta il senso d'immedesimazione con l’intero ambiente. Sembra DAVVERO di essere dentro Liberty City.

Liberty City, appunto: la vera protagonista...
Premettendo che la zona in cui ho giocato è solo quella iniziale, quindi i vari ponti per raggiungere altre zone erano ovviamente chiusi (6 stelle di sospetto subito in caso di attraversamento, come buona tradizione Rockstar), in ogni caso la mappa disponibile fin da subito da la sensazione di trovarsi all'interno di dimensioni ampissime ed apparentemente senza confini.
Se dovessi fare una stima con un precedente titolo direi che la sola isola di Broker (il quartiere russo) è grande come l'intera mappa di Vice City.
Il gioco in se quindi è mastodontico come ampiezza: niente paura anche se si è detto che le dimensioni di GTA 4 saranno leggermente inferiori a San Andreas. I dettagli colmano ogni singola schermata come non si era mai visto ne immaginato prima d’ora.

La città non è però rappresentata solo da pedoni. Per tenere viva la sensazione di realismo c'è anche e soprattutto lo scenario.
C'è da sbalordirsi notando insegne al neon mal funzionanti che riflettono anche sulla strada bagnata le loro luci ad intermittenza.
E' una gioia andare in spiaggia e notare il dettaglio assurdo di ogni singolo granello, le diverse tonalità di colore e addirittura la densità a seconda che quest’ultima sia bagnata (piu' solida e compatta) o piuttosto polverosa (quindi si potranno anche notare leggere nuvole di sabbia sollevate dal vento) o piu' umida, in caso fosse sotto un ponte e quindi costantemente all'ombra.
O ancora, si rimarrà stupiti dai piccoli e sporchi ristoranti di periferia, che nel retro esterno del locale avranno piccole prese d'aria dalle quali uscirà il vapore della cucina. Sembrerà di sentirne persino l'odore.
Sotto questo aspetto il gioco infatti è molto sensoriale, cioè dà la sensazione di soddisfare ogni nostro senso, si potrà respirare veramente l'aria di ogni ambiente, sarà come toccarlo, ascoltarlo, ed il giocatore si perderà fondendosi con questo mondo in modo così totale.
Giocare a GTA 4 da l'impressione di staccare veramente con tutto il resto che ci circonda in real life.

L'asfalto è impressionante. Kilometri e Km girando un po' tutte le zone e mai avuto l'impressione di una cosa monotona, pre impostata o di basso dettaglio grafico. Tutt'altro. E' curatissimo in modo maniacale. Crepe, buchi, lavori in corso, granuloso, usurato, sgommato, disegnato, sporco... insomma, vi dico solo che c'è da perdersi semplicemente ammirando i diversi tombini.

L’acqua è forse il punto piu’ alto d’espressione per quel che ho visto fin’ora.
E’ tangibile per dio! Si può veramente sentire sulla pelle talmente è reale!
A parte che, va bè, neanche a dirlo, ogni corpo solido gettato nell’acqua crea onde, e spruzzi a seconda delle dimensioni di quest’ultimo, ma la cosa piu’ affascinante è notare con quanta naturalezza il corpo in questione s’inabissi o stia a galla. Un pedone ucciso in prossimità dell’acqua è poi rimasto lì a galleggiare con una naturalezza credibilissima, così come una macchina scaraventata in mare affonda lentamente, creando infinità di bollicine sulla superficie e scomparendo piano piano sempre piu’ in fondo all’Oceano.
L’unico neo è che Niko non avrà il meraviglioso effetto bagnato una volta uscito dall’acqua (stile Uncharted Drake’s Fortune, per capirci), ma sarà totalmente asciutto come se neanche si fosse immerso. In ogni caso sono dettagli di poco conto ed io non amo certo cercare il pelo nell’uovo, anzi, in un prodotto del genere ogni cosa è meravigliosa e queste sono piccolezze microscopiche.
Di sicuro farsi due bracciate a nuoto ora è un piacere. Molti di noi passeranno complessivamente ore in acqua talmente è bella la sensazione di "stare a mollo".

E poi c'è il cielo! Bellezza, meraviglia, splendore!
Durante le due ore in cui l'ho visto/giocato la condizione metereologica è sempre rimasta stabile, a dimostrazione che l’alternanza delle condizioni climatiche stavolta è decisamente meno frequente e piu’ duratura.
C'è sempre stato un sole splendente di giorno ed una limpidissima luna di notte. Anche qui sarà palpabile la sensazione di calore che si potrà provare girando per le strade. La sera invece la temperatura vi sembrerà perfetta, sentirete la fresca e serena brezza cittadina e fuori sarà primavera.
Le sfumature delle nuvole sullo sfondo sembrano dipinte. Nel senso che sembrano appena uscite dal pennello di un pittore rinascimentale, un quadro di una bellezza straordinaria in tempo reale dinamico. E' possibile percepire ad occhio nudo le singole nuvole che, se osservate sempre dalla stessa angolazione con inquadratura ferma, si muovono pian piano rispetto alla loro posizione iniziale e se una di queste finisce davanti al sole, anche solo parzialmente, l'intera illuminazione dinamica della città assume tonalità differenti. Davvero spaventoso.
Sicuramente passeremo parecchio tempo anche solo osservando semplicemente il panorama con il naso all'in su. Se roteando la visuale si inquadra il sole in primissimo piano c'è da stare attenti alla vista.
Questo gioco abbaglia il giocatore e c'è così tanta bellezza che si rischia di diventare ciechi!

La profondità visiva e l'effetto pop up.
Mai vista un'ampiezza ed una profondità visiva così spessa. Ho ancora i flash, se chiudo gli occhi e ripenso al gioco, dell'isola di Algonquin (Manhattan) sullo sfondo (ancora chiusa) ma costantemente visibile da ogni angolo della mappa.
Mi è capitato di fare un pezzettino di tangenziale in rettilineo ed ho proprio notato che la vista ti porta fin dove l'occhio umano può effettivamente vedere.
Nel traffico della tangenziale e ad una velocità medio alta ho anche potuto notare il notevole lavoro svolto da Rockstar per eliminare del tutto l'effetto pop up. Le macchine si possono
vedere già centinaia di metri prima, e di conseguenza la guida ed i tempi di reazione ne beneficiano.

La guida & e i veicoli (comandi, ecc)
Allora, i tasti per accelerare e frenare stavolta sono i grilletti posteriori del joipad.
Non ho provato a vedere nelle opzioni se si possono modificare o meno, ma comunque così come sono inizialmente vanno benissimo.
Dicevamo... freno ed acceleratore, rispettivamente "LT" e "RT" (nella ps3 saranno dunque "L2" e "R2"), freno a mano "A" ("X"), e udite udite udite, tasto “B” (“O”) per la telecamera dinamica!
Mi spiego brevemente: il tasto cambierà la visuale (ogni volta selezionata casualmente) per riprendere “la scena” da un’altra angolazione che ci estranerà brevemente dall’azione come giocatore “in terza persona” per farci improvvisamente diventare spettatori di un film!!!
La visuale “spettacolo” (potremmo definirla così) magari ci riprenderà una volta dall’alto, magari la volta dopo di lato ma un po’ sulla tre quarti, altre volte invece riprende grandangolo, dall’interno del veicolo, e così via. Il tutto per spettacolarizzare in qualsiasi momento la nostra partita.
Finchè il tasto resta premuto la telecamera sarà quella, se lasciamo si torna immediatamente alla visuale normale catapultati di nuovo nell’azione da protagonisti e non piu’ da spettatori. Ah, anche durante la visuale “spettacolo” avremo il totale controllo del veicolo, quindi volendo si potrà guidare con questa visuale anche per lunghi tratti.
Spero di essermi spiegato bene.
In ogni caso è assolutamente da provare per rendersi conto totalmente della bellezza (e dell’importanza) che questa piccola rivoluzione potrà avere. Renderà ogni sessione di guida un piccolo film in tempo reale con inquadrature del tutto inedite.

La guida, come forse molti hanno potuto notare anche dai vari video fin’ora circolati qua e là sul gameplay è davvero realistica, quindi non semplice. E’ simulazione.
Ogni auto ha un suo peso specifico, i suoi ammortizzatori, le sue sospensioni, la sua tenuta in curva e così via.
Le sgommate, gli slittamenti di ruote, i testacoda e gli incidenti saranno all'ordine del giorno per tutti coloro che si ostineranno a guidare questo GTA come i precedenti. Dimenticare al piu’ presto lo stile di giuda un po’ “sportivo” che da sempre ha contraddistinto la serie sarà il primo passo per familiarizzare con uno stile di guida pulito e senza sbavature.
Se spingete sull’acceleratore (e la tentazione è forte) alla prima sterzata poco sensibile sarà slittamento. La mia sensazione è stata quella di un approccio senz’altro molto piu’ impegnativo per poter padroneggiare i mezzi. Ogni volta che salirete sulla macchina praticamente sarà un gioco nel gioco ed anche il tragitto piu’ breve e banale si trasformerà in un’esperienza totale.
Poi va bè, le macchine viste e provate saranno state sette, otto, quindi sicuramente ci saranno anche mezzi piu’ stabili, ma in linea di massima in questo nuovo capitolo di GTA si volta definitivamente pagina al volante! E questo grazie anche soprattutto ad “euphoria”.
Per fare un esempio che mi ha veramente lasciato sbalordito posso dirvi che quando ho preso una moto (assomigliava moltissimo ad una Ducati Monster, anzi era lei!), ebbene, sono salito ed ho accelerato semplicemente andando dritto. Risultato? La moto s’impenna, dapprima poco, poi s’impenna ancora mentre sta andando avanti ed infine si mette praticamente verticale facendomi cadere e sbalzandomi a terra per qualche metro. Il punto è che io non ho nemmeno sfiorato la levetta analogica sinistra per farla impennare! Cos’ho sbagliato? Semplicemente quando sono salito sulla moto ho aperto troppo violentemente e tutto di colpo il gas (premuto a fondo il tasto “RT” o “R2 per ps3) e quindi una moto di tale potenza si è impennata da sola. Non male, eh? A questo proposito il grilletto come tasto per accelerare si presta benissimo. Dopo ho provato a risalire e sfiorare appena appena l’accelleratore, la moto parte piano ed io poi, una volta fatta la partenza, continuo a premere gradualmente fino in fondo il tasto e tutto va bene.
Ho provato anche una Freeway (che ora non si chiama piu’ così, ma cmq è quella stile Harley, per capirci) e già lì era tutta un’altra impostazione per controllarla, accenderla, tenerla in strada in curva, e così via. Quindi per ogni veicolo presente nel gioco ci sarà anche un preciso stile di giuda. E’ una cosa fantastica ed enorme, se ci pensate.
Sarà divertentissimo nel il multiplayer vedere chi si presenterà alle gare con una determinata macchina “di fiducia” con la quale riesce a guidare meglio o con una moto preferita.

Altra cosa sensazionale che ho notato è lo slow-motion! Si, avete capito bene! Spesso in strada, se saremo tipo inseguiti a piedi, se spariamo a bruciapelo a qualcuno, se saltiamo da un’altezza considerevole, se facciamo un incidente particolarmente spettacolare, ecc, beh preparatevi perché spesso vi capiterà di assistere la scena al rallentatore e con una colorazione particolare dello schermo, stile pellicola cinematografica, e per un attimo la telecamera sarà controllata dal gioco per fornire una maggior resa spettacolare dell’azione in corso.

Ok, mi fermo qui perché è tardissimo, ma cmq se domani mi sento ancora ispirato scrivo una specie di seconda parte, perché cmq le sensazioni sono davvero tantissime!
E pensare che non ho mai fatto nessuna missione, ne mai avuto armi, ne tanto meno ho visitato alcun interno… insomma l’ho giocato quasi due ore ma sono convinto di non aver visto nemmeno il 2% del gioco.
Spero di avervi reso bene le mie primissime impressioni su questo film.
Perché questo è in realtà nella sua essenza piu' pura.
10 +
avatar
sopress
Admin

Punti : 533
Iscritto dal : 05.03.08
Città : Roma
Messaggi : 1111
Reputazione : 32

http://www.aprilialeonardo.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Grand Theft Auto IV in uscita il 29 aprile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum